IL GRAN PARADISO 4061slm

Cari Amici,
Dopo ca. trent’anni si è tornati a conquistare un quattromila.  Da tempo era in programma questa ascesa e con alcuni Amici, Andrea, Marco, Amedeo e “Marcolino”  l’abbiamo realizzata.  Forse Marcolino entrerà nella storia in quanto,  alla tenera età di anni 16,  ha raggiunto per primo questa altitudine,  almeno  dell’Italia Centromeridionale.

  • A La partenza da Pont
  • B L'arrivo al Rifugio Vittorio Emanuele
  • C
  • D La morena glaciale
  • E L'arrivo al ghiacciaio
  • F Le prime cascate di ghiaccio
  • G
  • H
  • I Ecco l'agognato sole
  • L Il Ciarforon
  • M Sullo sfondo il Monviso
  • N La Becca di Montcorvè
  • O  Sulla scia di adagio merlo.....
  • P il Ghiacciaio Gran Paradiso
  • Q Il Roc
  • R La Vetta del Gran Paradiso 4061slm
  • S  La Madonnina installata nel 1964
  • T Il Ghiacciaio della Tribolazione
  • T
  • U Il Roc
  • V
  • X il gracchio
  • Y La cordata al completo
  • Z l'esile cresta sommitale
  • ZA
  • ZB
  • ZC Il ritorno
  • ZD Il seracco del Gran Paradiso e sullo sfondo il M.Bianco
  • ZE
  • ZF il più giovane della compagnia
  • ZG Il seracco pensile
  • ZH Laghetti glaciali
  • ZI
  • ZL Le Norvegesi
  • ZM La giovane morena glaciale
  • ZN La canaletta
  • ZO La Cappelletta d'alta quota
  • ZP Birre al cielo
  • ZQ
  • ZR Il Ciarforon e la Becca di Monciair
  • ZS Il gracchio
  • ZT Ovini d'alta quota
  • ZU
  • ZX Il Rifugio Vittorio Emanuele nuovo e vecchio
  • ZY
  • ZZ La Vetta del Ciarforon
  • ZZA Il Tricolore
  • ZZB
  • ZZC Opere alpine
  • ZZC Un'opera alpina d'alta ingegneria
  • ZZD La forza dell'acqua
  • ZZE
  • ZZF
  • ZZG La casetta a copertrura a zolle
  • ZZH Il Vallone di Seiva
Slider Website by WOWSlider.com v3.8

La partenza è avvenuta da Pont,  l’ultimo “abitato”  della Valsavaranche,   appena  superato un ponticello si imbocca  lo storico Sentiero n 1 (Alta Via delle Alpi)  che conduce al Rifugio Vittorio Emanuele 2733slm, dove  ad attenderci  c’era una lauta colazione.  Successivamente siamo saliti fino a q 3100 per una morena glaciale, di recente formazione,  dove un tempo, anche nei mesi  più caldi, c’era la presenza di ghiaccio. Una volta calzati i ramponi abbiamo percorso l’immenso  ghiacciaio del Gran Paradiso con  a SUD  l’imponente seracco ed a NORD  la Becca di Montcorvè. Arrivati al Colle dell’Abeille, 4028slm una curva a sinistra ci ha immessi nell’esile cresta sommitale del Gran Paradiso fino a raggiungere la Madonnina di Vetta a 4061slm, installata la prima volta nel 1964. L’abbraccio di Vetta è stato quasi commovente.  Da precisare che questa montagna  è l’unico quattromila che ha tutti i confini Italiani.

Per Sabato prossimo potremmo concludere  il lavoro  sul Prena e l’Infornace con la posa in opera dei cartelli.
Grazie a Tutti, Paolo
http://www.movescount.com/it/moves/move40751814#.VBclM9C-wrQ.gmail

One Comment
  1. facendo la normale dal vittorio emanuele non si passa dal colle dell’abeille.
    questo, che non è un vero e proprio colle, si raggiunge passando dalla tribolazione prima di salire al roc

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>