Gli acquedotti

(La prima camera di decompressione  dell’acquedotto per ridurre la velocità dell’acqua) Una cavità artificiale riveste un ruolo rilevante  per la memoria storica di un luogo, essendo una testimonianza delle capacità progettuali e tecnologiche dell’epoca e delle consuetudini di vita quotidiana dei nostri antenati. (l’acquedotto di Aveja ispezionabile) Queste opere, cadute in disuso e abbandonate, spesso […]

La cosiddetta “Lamata”: residui rocciosi, particolarmente bianchi, rivenienti da crolli, da spacchi e da erosioni eoliche

Tra storia e leggenda. La contessa Sibilia del Castello di Ocre, non volendo essere da meno del marito conte Berardo e della suocera contessa Realda che avevano fondato Santo Spirito per i frati, volle fondare Sant’Angelo per le monache. “E coscì fece”. Il monastero piccolo e semplice  nasce come una “casa”  dove furono chiamate le […]

Quello che forse non vedremo mai più…

La prima fonte a citare l’esistenza del castello di Ocre è il Catalogus Baronum che cita Todino di Collimento della stirpe dei conti dei Marsi suo feudatario; pochi anni più tardi una bolla di papa Alessandro III del 1178 lo cita  tra i possedimenti della diocesi di Forcona. Nel 1254 venne citato, col nome di […]

Il Laghetto Sofia

Quando meno te lo aspetti una gita in montagna ti può regalare un evento eccezionale: Il Laghetto Sofia “ghiacciato”. Nella conca situata ai piedi del Ghiacciaio del Calderone, l’unico corpo glaciale più a sud d’Europa, si forma in qualche estate il Lago Sofia o del Calderone. Le acque di fusione del ghiacciaio che si raccolgono […]

NEVAIO “PERENNE” CONCA DEL SAMBUCO

Continua la rilevazione dei nevai permanenti del massiccio del Gran Sasso,  non poteva essere tralasciato per la sua estensione quello della Conca del Sambuco che pur subendo, nel corso degli anni, notevoli oscillazioni, è stato da tempo annoverato tra i nevai permanenti. Esso è situato in un ampia conca di origine glaciale di forma ellissoidale  […]

DAI “CREPACCI” DEL GHIACCIAIO DEL CALDERONE AL “GLACIONEVATO”, PASSANDO PER IL ”GHIACCIO NERO” GIA’ DAL 1990: con appunti del Prof Claudio Smiraglia

DAI “CREPACCI”  DEL GHIACCIAIO DEL CALDERONE AL “GLACIONEVATO”, PASSANDO PER IL ”GHIACCIO NERO”  GIA’ DAL 1990:   con appunti del Prof   Claudio Smiraglia Il Ghiacciaio costituisce certamente uno degli “oggetti” geografici e paesaggistici più affascinanti del Massiccio del Gran Sasso e nel contempo rappresenta uno dei ghiacciai italiani più interessanti. Non sono certo le sue dimensioni […]

L’Adamello: 2018

Salire sull’Adamello, Vetta Sacra alla Patria, è una delle ascensioni più belle e commoventi che si possano realizzare, soprattutto nell’imminente ricorrenza del Centenario della Grande Guerra. Questa montagna è stata teatro di aspre battaglie durante la Grande Guerra (1915 1918) dove, affrontando condizioni estreme, specialmente dal punto di vista climatico, l’esercito Italiano e quello Austriaco […]

I “MAGNIFICI SETTE”: IL PRIMO QUATTROMILA DELLA STORIA

FORSE” NON FURONO I “MAGNIFICI SETTE” DI GRESSONEY ( Jean Joseph Beck “detto Pecco da pecore”, Jean Etienne Lisge “Lisco”, Jean Joseph Zumstein “Delapierre” d’Abetscham, Nicolas Finzens “Vincent”, Valentin Beck “il più anziano”, Sebastien Linthy e Francois Castel ) A SUPERARE LA QUOTA DEI 4000 METRI E AD ESSERE LA PRIMA “CORDATA” DELLA STORIA. A […]

IL SENTIERO ALPINISTICO ATTREZZATO DEL “CENTENARIO“: LA STORIA

Il “Sentiero del Centenario” è così detto perché fu attrezzato nel 1974 dalla Sezione Aquilana del Club Alpino Italiano per celebrare i cento anni dalla sua fondazione. E’ un itinerario ricco di vedute panoramiche che variano lentamente e le cui sensazioni si alternano tra l’impegno alpinistico e i vari respiri escursionistici che consentono una sicura […]

LA VIA DEI “NEVAROLI” ……….. LE NEVIERE

La raccolta e la conservazione della neve, o piuttosto del ghiaccio naturale, anche ai fini del suo commercio, incontra in Italia una delle aree di diffusione più antiche d’Europa, sembra risalire all’epoca romana e trova applicazione, praticamente senza soluzione di continuità, fino al secondo conflitto mondiale, nonostante alla fine del secolo scorso abbia subito un […]

IL TEMPIO: CANALE DELLA DIRETTISSTIMA: I SALITA

Lungo la carrozzabile che va’ da Rocca di Mezzo a Secinaro, in prossimità dei Prati del Sirente a q 1129, c’è un parcheggio con un’area attrezzata per pic-nic, dove ha inizio la nostra alpinistica per raggiungere il Tempio 2099slm. Prima di inoltrarsi nel bosco di faggi c’è una Cappelletta dedicata a San Gualberto, Patrono dei […]

Funivia del Gran Sasso d’Italia cronaca e storia

Stamane l’incontro con due leggende dell’ambiente montanaro Assergese-Aquilano: il Prof Emidio Massimi, classe 1933 e il Dr Ferdinando Giusti, classe 1933, i primi, seppur in tenerissima età, a salire sull’impianto funiviario del Gran Sasso d’Italia: appena inaugurato. Le prime ipotesi di collegamento della conca aquilana con il Gran Sasso d’Italia nascono negli anni trenta del […]

CALPESTANDO L’ “ORO” BLU: “UN BENE PREZIOSO DA SALVAGUARDARE”

Di tutta l’acqua presente sul Pianeta , solo una minima parte è potabile. E, soprattutto, si trova sotto i nostri piedi. Di quell’acqua abbiamo bisogno, ma le minacce si moltiplicano. Ecco perché è importante tutelare le aree carsiche. Il prof. Leonardo Piccini (Università di Firenze) ci dice che sulla terra ci sono mille e quattrocento […]

IL CASCO: QUELLO SCONOSCIUTO

Il casco è un attrezzo indispensabile in montagna e in tutti gli ambienti ostili ed impervi nel mondo alpinistico e speleologico. La sua funzione peculiare si espleta proteggendo il capo di chi lo indossa tramite l’attenuazione dell’intensità del trauma a carico della scatola cranica, consentendo in questo modo di ridurre e, in alcuni casi, di […]